Chi non lavora non fa l’amore. Comodo.it su Radio Deejay



“Chi non lavora non fa l’amore” è la campagna lanciata in occasione del 1 maggio per parlare degli effetti benefici del sesso e dell’importanza di vivere una relazione serena per affrontare i momenti più duri dal punto di vista lavorativo. Lo abbiamo fatto con lo staff di Comodo.it, il primo portale di preservativi ed educazione sessuale che ho fondato ben 18 anni fa.

Tutto è partito guardando gli ultimi studi Istat e i sondaggi dei siti di incontri americani che dimostrano come lo stato di disoccupazione o perdere il lavoro rischia di influenzare sempre di più l’emotività di un individuo e la felicità di una coppia. La campagna, che ha preso il nome della nota canzone di Celentano, è piaciuta a Nikki di Tropical Pizza che, in onda su radio Deejay, ci ha chiesto di parlarne.

ASCOLTA QUI COME E’ ANDATA – AUDIO RADIO DEEJAY

Durante l’intervista, mi è venuto in mente un grande insegnamento di Bert Hellinger, scrittore e psicologo tedesco che per primo ha parlato di “costellazioni familiari”. Secondo Hellinger per comprendere il disagio di una persona bisogna guardare alla sua famiglia e all’intero sistema familiare dal quale proviene: questo agisce in maniera inconsapevole sull’individuo che spesso non comprende l’origine della sua sofferenza. Il metodo delle Costellazioni ci offre l’opportunità di portare alla luce questi meccanismi occulti che non ci permettono di vivere in maniera autentica.

L’obiettivo delle Costellazioni Familiari

Offrire uno spazio sicuro, confortevole e contenitivo, dove le persone possano vivere un’esperienza nella quale acquisire una comprensione profonda delle proprie sofferenze, mobilitando nuove risorse per affrontare la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *